Contatti: ndt@lanotadeltraduttore.it


POESIA

A volte velo e a volte specchio. Liriche persiane (secc. IX-XIX)
di: AA. VV. / editore: San Marco dei Giustiniani, 2014
traduttore: Carla De Bellis e Iman Mansub Basiri - Traduzione dal persiano

 
Indice dell'articolo
pag. 1 Nota del Traduttore
pag. 2 Carla De Bellis - Iman Mansub Basiri

 
Carla De Bellis - Iman Mansub Basiri

Carla De Bellis ha insegnato Letteratura italiana e Critica letteraria e Letterature comparate presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Ha pubblicato prevalentemente sulla letteratura italiana del Cinquecento e del Settecento e si occupa inoltre di letteratura contemporanea. I suoi studi vertono soprattutto sulle varie fasi della tradizione lirica italiana, sulla speculazione critico-teorica relativa al linguaggio letterario e sul rapporto tra la poesia e le altre arti. Ha tenuto lezioni e conferenze presso varie Università, in Francia, Germania, Polonia, Bosnia, negli Stati Uniti, in Canada, in Giappone e in Messico.
Esiti della ricerca sul linguaggio poetico sono anche i testi pubblicati  a Roma presso Empirìa: il poemetto Gli antri, le alture, la preda e l’armi e le raccolte di versi in forma di haiku Esercizi di pieno e di vuoto e Le perle di Endimione. Sue poesie sono apparse in varie Antologie e sono state tradotte in Inghilterra, in Albania e in Giappone. Del 2014 è il volume A volte velo e a volte specchio. Liriche persiane (secc. IX-XIX) curato con Iman Mansub Basiri e edito a Genova presso San Marco dei Giustiniani.

Iman Mansub Basiri insegna Letteratura italiana presso l’Università di Teheran.
Ha conseguito il dottorato in Letteratura italiana presso l’Università “La Sapienza”. Fra il 2013 e il 2014 è stato Lettore di Lingua persiana presso il Dipartimento di Studi Orientali della “Sapienza” e ha tenuto un Corso di persiano presso il Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture straniere dell’Università “Roma Tre”. I suoi saggi vertono soprattutto sulla linguistica e sulla comparatistica e trattano, in particolare, del rapporto tra la tradizione epica, mitologica e retorica latina e quella persiana. Gli studi più recenti riguardano gli influssi della poesia persiana su quella italiana medioevale.









Aiutati nella ricerca con i campi qui sotto, sarà molto più veloce.
TITOLO

AUTORE

EDITORE

TRADUTTORE