Contatti: ndt@lanotadeltraduttore.it


TRADUTTORAMA

La trilogia di Fabio Montale - SPECIALE GIALLO
di: Jean-Claude Izzo / editore: e/o, 2011
traduttore: Barbara Ferri - traduzione dal francese - Articolo di Giorgio Ornano


Quando ho iniziato a leggere Casino Totale, il primo della trilogia marsigliese, ho trovato la trama complessa, non facile da seguire, densa di troppi personaggi. Poi, la scrittura di Izzo si è fatta trascinante, man mano che si delineava la figura del protagonista, il poliziotto sui generis Fabio Montale, marsigliese di origini salernitane come l’autore, che in Montale incarna sé stesso: un nabos, come i marsigliesi chiamavano gli italiani del Sud. Terminata la trilogia, ho avuto una serie di rimpianti. Il primo, per la fine del protagonista, una morte annunciata da quando Montale, uscito dall’arma, entra nel mirino della mafia, minacciando l’intreccio perverso di interessi malavitosi, politici e finanziari, complice una polizia corrotta. Il secondo, perché mi era venuta a mancare una lettura avvincente, ricca di umanità, in una Marsiglia splendidamente descritta nei suoi colori, sapori e profumi. Infine, per la scomparsa prematura dell’autore, ex giornalista dal forte impegno morale e dal grande coraggio civile, autore di inchieste sulla mafia e sui suoi insospettabili complici.
In lotta perenne tra Bene e Male, la Marsiglia di Izzo, cosmopolita come ogni porto, è un microcosmo e al contempo una metafora. Splendida nella sua abbagliante luminosità mediterranea e nel mare meraviglioso, cupa nella rete spietata di interessi criminali e nella xenofobia sempre presente in una città multirazziale, dove la violenza cresce spontanea contagiando anche i più giovani. Montale è un lupo solitario, disincantato e romantico. Ama molte donne, quindi nessuna, tranne Lole, la gitana spagnola, la cui pelle «odorava di menta e basilico». Lole era stata la sua donna, e prima di lui anche di Manu e di Ugo, suoi amici d’infanzia. Quando Lole lo lascia, lui capisce di aver sprecato la propria vita. Assalito dalla melanconia dei ricordi, trova provvisori antidoti nell’affetto e nella compagnia di veri amici, il suo Chourmo, nel desiderio di altre donne, nei sapori e nei profumi della cucina e dei vini provenzali, nella visione del mare che tanto ama: «la felicità
davanti al mare è un’idea semplice», scrive Izzo.
In Casino Totale Montale, diventato poliziotto, si muove con competenza e cautela, non potendosi fidare di colleghi xenofobi e razzisti, collusi con la malavita o estremisti, ai quali è inviso per i suoi comportamenti umanitari. Sbroglierà la matassa in una Marsiglia crocevia di razze provenienti dalle ex colonie, tra arabi fatalisti e saggi, oltranzisti fanatici, musulmani e francesi del Fronte, che non si rassegnano alla perdita della grandeur. In Chourmo il commissario Montale ha lasciato la polizia per un’incompatibile violenza spesso gratuita che vi viene esercitata. Vive secondo placidi ritmi mediterranei, tra battute di pesca, pastis, zuppe di pesce, letture, musiche e chiacchiere con gli amici. Resta un animo tormentato, dominato da un pessimismo panico, con il rimpianto di ciò che poteva essere e che non è stato. In Solea, un libro disperato, il più bello della trilogia, si svolge il finale di partita nella battaglia impari tra Montale e la malavita. Tutte le pagine sono pervase dal pessimismo di Fabio nei confronti della vita, fino a condurlo in uno stato di cupio dissolvi e Izzo ne lascia intuire un destino di morte. Si spegne proprio nel suo mare in cui aveva sempre visto profeticamente la grande via di fuga dal Male che domina l’esistenza e dai fantasmi del suo io tormentato. Izzo è stato senza dubbio uno scrittore splendido nell’analisi e soprattutto nella sintesi. Ma è stato anche un uomo per cui era impossibile accettare il Male senza denunciarlo. Implacabile nelle sue inchieste giornalistiche, pericolose e scomode: un hombre vertical, capace di grande indignazione, un sentimento oggi sempre più rarefatto, che ha ceduto il posto a una complice indifferenza.

Giorgio Ornano










Aiutati nella ricerca con i campi qui sotto, sarà molto più veloce.
TITOLO

AUTORE

EDITORE

TRADUTTORE