Contatti: ndt@lanotadeltraduttore.it


TRADUTTORAMA

SPECIALE ALBO - I vantaggi derivanti dall'istituzione di un Ordine Professionale
di: Chiara Santoriello
 
Indice dell'articolo
pag. 1 articolo
pag. 2 Chiara Santoriello

 
articolo

L'istituzione degli Albi Professionali ha origini antichissime. Le prime corporazioni di avvocati risalgono infatti all'epoca romana. Ai tempi la loro funzione era semplicemente quella di individuare chi svolgeva la professione e, solo in un secondo tempo, hanno assunto anche una funzione informativa per la popolazione che diventa pubblica con la formazione di un Ruolo. Uno dei primi Ruoli è il register dei mediatori, degli agenti e rappresentanti di commercio istituito in Inghilterra. Nel XIX° secolo la pubblicazione degli Albi Professionali per medici e avvocati diventa obbligatoria per legge e, alla fine degli anni '30, una legge rende obbligatoria l'iscrizione agli Albi Professionali per l'esercizio di determinate professioni.
L'iscrizione all'Albo da parte del professionista comporta obblighi, doveri, osservanza di un codice deontologico e di disposizioni legislative, ma anche diritti e vantaggi.
Perchè l'Albo? L'istituzione di un Ordine Professionale e del relativo Albo è l'unico modo per tutelare l'attività dei professionisti che, al contrario di altre categorie, non hanno istituzioni sindacali o forme analoghe a tutela dei loro diritti e, contrariamente a quanto si possa pensare, in Italia, i professionisti rappresentano una parte importante nell'economia del Paese e, di conseguenza, devono essere tutelati.
L'organizzazione in categorie professionali porta inoltre alla creazione di norme giuridiche e di codici deontologici appositamente studiati in base alle esigenze della professione e validi unicamente all'interno di essa. Non si deve dimenticare che l'Ordine, inoltre, è dotato di vera e propria potestà interna. La voce della categoria in sede di definizione di normative è di fondamentale importanza in quanto, nessuno meglio dei professionisti stessi, è a conoscenza delle problematiche inerenti l'attività; oltre a questo non si devono trascurare i vantaggi di una maggiore facilità di accesso alle informazioni relative alla professione.
Anche il codice deontologico che ogni Ordine definisce in base alla natura dell'attività dei professionisti che vi appartengono, può essere ritenuto una forma di tutela per chi svolge questa professione in quanto ha la funzione di accreditarne la correttezza e la professionalità, di dissuadere i professionisti da comportamenti scorretti e di tutelare terzi da eventuali scorrettezze professionali.
Un altro aspetto da non dimenticare è la possibilità di ottenere pareri da parte del Consiglio dell'Ordine che non hanno natura decisionale, ma una funzione meramente consultiva a tutela dell'attività.
Uno dei vantaggi di fondamentale importanza degli Ordini Professionali è la libera organizzazione in materia previdenziale che consente l'istituzione di Casse Previdenziali gestite in modo autonomo rispetto a qualsiasi altra forma previdenziale pubblica. Oltre alla previdenza, queste Casse sono in grado di offrire anche altri tipi di assicurazione per il professionista e i suoi famigliari. La percentuale del contributo da versare viene generalmente definita in base al reddito netto dichiarato nella denuncia dei redditi.
Come si può notare, l'Albo presenta notevoli vantaggi per i professionisti che vanno ben oltre la regolamentazione dell'accesso all'attività o le tariffe di conseguenza, vale la pena di considerarne seriamente l'istituzione.

Chiara Santoriello









Aiutati nella ricerca con i campi qui sotto, sarà molto più veloce.
TITOLO

AUTORE

EDITORE

TRADUTTORE