Contatti: ndt@lanotadeltraduttore.it


TRADUTTORAMA

OmegaT
di: Sabine Cretella
 
Indice dell'articolo
pag. 1 Articolo
pag. 2 Sabine Cretella

 
Articolo

OmegaT è un CAT-Tool Open Source, rientra cioè nella categoria di Software il cui codice di programmazione è disponibile per essere modificato e migliorato liberamente.
OmegaT come tanti altri CAT-Tool ritrova la sua principale utilità nella traduzione di testi ripetitivi o con frasi ricorrenti e non solo. Come tutti i maggiori CAT-Tools produce "corrispondenze" o "matches", cioè corrispondenze tra testo da tradurre e testo già tradotto in progetti precedenti. La versione più aggiornata è provvista di segmentazione su livello di frase avvicinandolo ancora di più ai features che si conoscono di CAT proprietari, cioè software CAT dei quali non è conosciuto il codice sorgente e per i quali si acquista una licenza d'uso (Trados, DéjàVu, SDLX per menzionarne alcuni).

Ad ogni traduzione effettuata ne sviluppa una memoria di traduzione propria e a differenza di altri CAT permette di utilizzare contemporaneamente un numero illimitato di memorie di traduzione (TMX, lo standard per la gestione di memorie di traduzioni) e glossari. Ciò permette una selezione molto vicina alla terminologia e alle memorie da utilizzare.
In combinazione con OpenOffice.org, OmegaT supporta una vasta gamma di file nei diversi formati tra cui: .bundle di Java, .xml, .html e OpenOffice.org. Poiché OpenOffice.org è in grado di convertire agilmente la maggior parte dei file Microsoft Office (esistono ancora alcune eccezioni) ha un alto fattore di utilizzo sul lavoro di traduzione, circa del 90%.
Il livello TMX attualmente utilizzato da OmegaT è 1.1 e il supporto della versione 1.4, utilizzata da praticamente tutti i CAT, è in fase di programmazione. Tornando alla segmentazione, anche qui OmegaT si è avvicinato agli altri CAT servendosi dello standard SRX.
L'attuale Match-Engine, cioè il motore di ricerca per "corrispondenze" sta per essere sostituito con le routine di Apache Lucene, un potente motore di ricerca utilizzato anche dal software Mediawiki (utilizzato per Wikipedia e progetti collaborativi simili).
OmegaT supporta lingue UTF8, cioè lingue con caratteri a due byte come il cinese e il giapponese. Con le lingue che hanno una direzione inversa di scrittura, cioè da destra a sinistra, è in fase di perfezionamento.
Nell'ultima versione di OmegaT, la versione 1.6RC4, c'è un primo approccio al project management, prima bisognava copiare e incollare il testo da tradurre nella directory e quindi aprire il progetto, ora è possibile scegliere il file da tradurre dall'interno del progetto stesso. Simili approcci saranno implementati anche per glossari e memorie di traduzione.
Per spiegare meglio il "workflow" o flusso di lavoro è importante considerare il fatto che, quando si traduce con OmegaT, nel segmento attivo, viene visualizzato sia il testo di origine che quello di arrivo e nell'opzione "workflow" l'utente può scegliere se preferisce che il testo sorgente venga copiato nel testo di arrivo, se OmegaT inserisce la "corrispondenza" più adatta dalla memoria di traduzione o se desidera che il testo di arrivo rimanga vuoto.
La superficie di lavoro di OmegaT è suddivisa in tre sezioni:
- zona di traduzione,
- corrispondenze dalla memoria di traduzione (TMX),
- glossari.
Attualmente la funzione "glossario" di OmegaT è molto semplice - un glossario è un file di testo suddiviso con il tabulatore in tre colonne - prima colonna = sorgente, seconda colonna = target, terza colonna = commento. In una delle prossime versioni dopo la messa online di Ultimate Wiktionary è prevista una "reference implementation", cioè un software che potrà essere incluso in OmegaT, e in altri CAT/Software, che permetterà l'accesso diretto ad Ultimate Wiktionary (che è un progetto completamente diverso dell'attuale Wiktionary) e quindi anche ai glossari presenti in rete e sarà inoltre possibile scaricarli sul proprio computer. Questo permetterà di accedere a un database terminologico continuamente aggiornato che quindi migliora di continuo e con il passar del tempo faciliterà sempre di più il lavoro di noi traduttori.
OmegaT può essere scaricato gratuitamente al seguente link:

http://www.omegat.org/omegat/omegat.html.
Il software è disponibile in varie lingue. Da versione a versione possono verificarsi delle variazioni poiché ogni traduzione corrisponde a un libero contributo da parte di utenti diversi. Esistono interfacce utente in molte lingue: inglese, italiano, tedesco, francese, giapponese, russo, … Per consultare l'elenco completo è opportuno consultare il gruppo OmegaT al link http://groups.yahoo.com/group/OmegaT/.

Ulteriori informazioni sui standard TMX e SRX si possono ricavare dal sito di LISA (Localization Industry Standards Association): http://lisa.org/

Per maggiori informazioni scrivere a: s.cretella@wordsandmore.it cercherò di rispondere a ciascuna domanda mettendo le risposte online a disposizione di tutti.









Aiutati nella ricerca con i campi qui sotto, sarà molto più veloce.
TITOLO

AUTORE

EDITORE

TRADUTTORE