Contatti: ndt@lanotadeltraduttore.it


LIBRERIA

La libreria italiana di Londra, The Italian Bookshop


The Italian Bookshop esiste da quindici anni, da quando Flavia Gentili, proveniente dalla libreria Hoepli di Milano, decide di stabilirsi a Londra e aprire una libreria italiana in centro, su commissione del distributore Messaggerie Italiane. Dal 2000 il suo posto è occupato da Ornella Tarantola, responsabile dell’Italian Bookshop, anche lei con una bella esperienza di libraia alle spalle poiché proveniente da una famiglia di librai italiani le cui librerie sono in varie città d’Italia.
Nell’estate del 2000 la libreria è diventata «inglese» essendo stata acquistata dalla European Schoolbooks, compagnia che si occupa di importazioni di libri europei in Inghilterra. Insieme a Ornella, fanno parte del board anche Susanna Rigoni e Renata Sguotti, con la stessa formazione.
Questa libreria si distingue da altre librerie straniere per la suggestiva location in Cecil Court, un’antica via pullulante di librai e negozi di stampe antiche. Una scelta non casuale.
L’ambientazione è essenziale, vivace e disordinata, disposta su due piani in parquet e moquette. Tra i vari settori quello di narrativa è molto curato e espone tutte le novità esattamente come in Italia. Poi naturalmente la saggistica e i film. Viene dato particolare rilievo al settore delle opere di consultazione, della linguistica e dell’insegnamento della lingua italiana, scelta mirata a soddisfare la clientela più assidua composta da inglesi che studiano o insegnano l’italiano e poi gli italiani, tantissimi, che risiedono per lavoro, per studio, per brevi periodi di formazione professionale, o semplicemente si trovano di passaggio e obbligatoriamente fanno un salto presso l’Italian Bookshop, al n.5 di Cecil Court.

Dori Agrosì








Aiutati nella ricerca con i campi qui sotto, sarà molto più veloce.
TITOLO

AUTORE

EDITORE

TRADUTTORE