Contatti: ndt@lanotadeltraduttore.it




Giornate della Traduzione Letteraria di Urbino - Articolo


Quest’anno le Giornate della Traduzione Letteraria di Urbino hanno posto al centro di tutto il convegno la figura del traduttore letterario che fa della traduzione la sua attività principale. Il punto di forza delle Giornate sono stati i Seminari. Anche questi una scelta mirata, ogni anno e quest’anno in maniera particolare, a dare spazio e voce ai traduttori letterari. I 12 Seminari hanno coperto un’ampia varietà di temi.
Tutti hanno seguito 5 seminari su 12. Molti avrebbero gradito iscriversi a più seminari e di questo l’organizzazione ne terrà conto per la prossima edizione.
Durante le due Tavole Rotonde sono stati trattati due argomenti: “I mestieri del traduttore: consulente, lettore, editor” e “Gli strumenti del tradurre: il dizionario d’italiano”. Nella prima Tavola Rotonda si è messo in evidenza il vasto bagaglio di conoscenze che il traduttore acquisisce, conoscenze sempre più compatibili con altri settori dell’editoria come ad esempio il mestiere del redattore, dell’editor, del consulente editoriale e del lettore, sia nella grande sia nella piccola editoria. Si è scelto di trattare questo argomento poiché nella maggior parte dei casi, il traduttore svolge la sua professione in maniera isolata e non frequenta le case editrici, non conosce pertanto la possibilità di confrontarsi con competenze in più. Oggi la maggior parte delle case editrici di grandi dimensioni affidano il lavoro di redazione a persone esterne, un’attività del tutto accessibile ai traduttori. Un traduttore che svolge anche il lavoro di redattore ha il vantaggio di cogliere meglio le esigenze di traduzione delle diverse case editrici.
Esempi concreti di traduttori-editor e traduttori-redattori sono stati ascoltati negli interventi di Marisa Caramella, Renata Colorni, Enrico Ganni e Martina Testa. Tutti e quattro hanno esordito come traduttori e sono oggi anche editor.
Marisa Caramella ha esordito come traduttrice e giornalista letteraria, è oggi editor presso Einaudi e Mondadori. Renata Colorni, inizia come traduttrice e editor, una figura illustre nell’editoria italiana poiché ha ricevuto diversi premi letterari. Enrico Ganni, esordisce anche lui come traduttore, è oggi editor presso Einaudi. Martina Testa è editor e traduttrice presso minimum fax.
Durante la seconda Tavola Rotonda, “Gli strumenti del tradurre: il dizionario d’italiano”, sono intervenuti Maurizio Trifone, Mario Cannella e Susanna Basso. Trifone ha parlato del dizionario Mondadori-LeMonnier, Cannella dello Zingarelli.
Dopo la Tavola Rotonda, la conferenza ha proseguito con una performance quasi teatrale e ironica dello scrittore e traduttore Paolo Nori. Nori sostiene che la lingua della traduzione tende a imbalsamare l’originale e assume toni aulici e poetici.
La novità di quest’anno è stato la consegna del Premio per la traduzione Centro Europeo per L’Edioria – Ecstra. La Giuria composta da Giovanni Bogliolo, Ilide Carmignani ed Ernesto Ferrero ha assegnato il Premio alla traduttrice Yasmina Melaouah, per l’insieme della sua attività nella traduzione, voce italiana di Daniel Pennac e di tanti altri autori di lingua francese.
Lo sponsor del Premio e delle Giornate è stato la casa editrice Mondadori che ai primi 100 partecipanti iscritti ha offerto a ognuno una copia del dizionario Devoto-Oli, Vocabolario della lingua italiana 2008 con CD-Rom, edito da Le Monnier. La Arnoldo Mondadori ha inoltre offerto a tutti gli iscritti alle Giornate il 15% di sconto, presso una libreria di Urbino, sui dizionari di lingua, sulla collana MondadoriDOC, nonché sul Devoto-Oli e sul Devotino, editi da Le Monnier.
Le Giornate sono patrocinate dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, rientrano nell’ambito del progetto "Ottobre piovono libri: i luoghi della lettura" promosso dall’Istituto per il Libro in collaborazione con la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, l’Unione delle Province d’Italia e l’Associazione Nazionale Comuni Italiani. Le Giornate sono Media Partner di radio Fahrenheit.

Dori Agrosì








Aiutati nella ricerca con i campi qui sotto, sarà molto più veloce.
TITOLO

AUTORE

EDITORE

TRADUTTORE