Contatti: ndt@lanotadeltraduttore.it





Buone Feste!
di: Dori Agrosì

Il 2004 letterario si conclude a Roma con la 3a edizione di Più libri più liberi, Fiera della piccola e media editoria, piena di appuntamenti tra cui una tavola rotonda sulla traduzione e varie iniziative di traduttori. La rassegna di questo mese è un invito a scoprire e riscoprire autori molto apprezzati all'estero: lo scrittore portoghese Eça de Queirós con Il Conte di Abranhos, tradotto da Lucio Sessa (Ed: Avagliano); il canadese Gaétan Soucy, acclamato dai lettori francofoni, qui con MusicHall!, tradotto da Francesco Bruno (Ed: Marcos y Marcos); un romanzo del greco Konstantinos D. Tzamiotis, L'amore morale, tradotto da Maurizio De Rosa (Ed: Effigie).
Siamo felici di poter rendere omaggio a Jacques Derrida, scrittore recentemente scomparso, con Sulla parola, tradotto da Alfonso Cariolato (Ed: Nottetempo).
Il romanzo giallo di questo mese è di Ruth Rendell, Con la morte nel cuore, tradotto da Giuseppe Costigliola (Ed: Fanucci).
Nella sezione "Est" un regalo di Natale per chi ama la poesia Poesie di Natale, di Iosif Brodskij, tradotto dal russo da Anna Raffetto (Ed: Adelphi). Nella sezione "Teatro" proponiamo l'esilarante adattamento di Andrea Taddei della commedia shakesperiana  La bisbetica domata in scena questo mese presso il Teatro Litta di Milano, con la Compagnia Palkettostage.
Negli speciali, il "Personaggio del mese" è rappresentato dalla traduttrice Rossella Bernascone. "Traduttorama" offre uno speciale sulla traduzione giuridica attraverso i contributi di Paola Apuzzo, traduttrice presso uno Studio legale milanese, e Francesca Oddone docente del Master online sulla traduzione giuridica, presso l'Università degli Studi di Genova. Vi invitiamo a scoprire inoltre la libreria internazionale il-libro, punto di riferimento milanese per molti traduttori.
Per concludere, nella sezione "Eventi", un articolo di Fernanda Littardi, traduttrice dal francese, presente ad Arles durante le Assises de la Traduction Littéraire, che ci racconta di un evento dedicato alla traduzione letteraria d'Oltralpe.
 
Auguri a tutti di Buone Feste e arrivederci all'anno prossimo!
Dori Agrosì