Contatti: ndt@lanotadeltraduttore.it





Premio Benno Geiger per la traduzione poetica


La Fondazione Giorgio Cini, dando seguito al lascito testamentario di Elsa Geiger Ariè per onorare la memoria del padre, bandisce la IV edizione del Premio per la traduzione poetica “Benno Geiger”, da assegnare a una traduzione italiana di opere poetiche da lingue occidentali antiche medievali e moderne apparse negli ultimi anni.  
Il Premio, a cadenza annuale, è intitolato a Benno Geiger (1882‐1965), scrittore e critico d’arte austriaco, autore, oltre che di importanti scritti di storia dell’arte e di poesie originali, di pregevoli traduzioni in lingua tedesca di alcuni classici della poesia italiana tra i quali la Divina Commedia di Dante, il Canzoniere e i Trionfi di Petrarca e una scelta di liriche di Pascoli. Abitò gran parte della sua vita a Venezia e ne divenne cittadino adottivo, lasciando alla morte un importante archivio personale alla Fondazione Giorgio Cini.

La Giuria del Premio è formata da scrittori, critici, docenti universitari ed esperti di traduzione. Il mandato della Giuria è stato conferito per 5 edizioni del Premio. Ne fanno parte i proff. Shaul Bassi, Franco Buffoni, Fabrizio Cambi, Alessandro Niero e Pietro Taravacci. La presiede il prof. Francesco Zambon.

Possono concorrere al Premio le opere poetiche di autori stranieri tradotte da lingue occidentali antiche, medievali e moderne pubblicate per la prima volta in volume nel biennio 1 giugno 2015 - 31 maggio 2017 e regolarmente in commercio. 

I volumi senza specifica data di stampa della prima edizione (anno e mese) o che non rechino allegata una dichiarazione dell’Editore in tal senso, non saranno prese in considerazione.

Gli Editori che intendano partecipare al Premio devono far pervenire alla Segreteria del Premio istituita presso la Fondazione Giorgio Cini (Isola di San Giorgio Maggiore, 30124 Venezia; premiogeiger@cini.it), 1 copia del libro entro il 15 giugno 2017, intendendosi tale data come termine di spedizione. Parimenti faranno pervenire entro la stessa data 1 copia del libro concorrente a ciascuno dei sei membri della Giuria, i cui indirizzi postali saranno comunicati richiesta dalla Segreteria del Premio.

Le copie dei volumi dovranno essere corredate da: una lettera di presentazione della casa editrice indicante i contatti di recapito di un referente per i premi letterari e di un addetto stampa; un curriculum vitae del traduttore completo di dati anagrafici, contatti di recapito telefonico e di posta elettronica.

All’opera premiata viene attribuito un premio in denaro del valore di 4.000,00 euro. Tale opera potrà fregiarsi del titolo “Premio Benno Geiger 2017 per la traduzione poetica” da riportare su un’apposita fascetta accompagnatoria di tutte le copie dell’opera distribuite in libreria all’indomani del conferimento del Premio.

La giuria attribuirà altresì un premio in denaro del valore di 1.000,00 euro ad un’opera prima a un giovane traduttore.

La giuria si riserva inoltre il diritto di segnalare altre traduzioni particolarmente meritevoli oltre a quella risultata vincitrice.

La riunione della Giuria per la designazione del vincitore dell’edizione 2017 del Premio avrà luogo  nel mese di settembre. A conclusione dei lavori sarà reso noto il nome del vincitore, mentre la cerimonia di premiazione si terrà a Venezia, presso la Fondazione Giorgio Cini in data da destinarsi.

Il premio, salvo cause di forza maggiore, dovrà essere ritirato personalmente dal vincitore.