Contatti: ndt@lanotadeltraduttore.it





Tradurre la resilienza sociale: Jeanne Benameur e Philippe Rahmy


Laboratorio di traduzione dal francese a cura di Luciana Cisbani

Accomunati da scenari di desolante umanità contemporanea in bilico tra follie omicide e derive collettive, Les insurrections singulières della francese Jeanne Benameur e Allegra dello svizzero Philippe Rahmy ci offrono l’occasione di un viaggio traduttivo tra le pieghe di scritture che procedono per sottrazione. Scritture scarne, fragilità umane, derive psicologiche e sociali. Sulle sfondo, due tragedie collettive più che mai attuali: terrorismo e delocalizzazione industriale. Quando tradurre è anche lavorare su lingue scarne e cesellate, maneggiare prose poetiche capaci di cantare la ribellione individuale, ricreare scritture che profumano di una ormai rara littérature engagée.

Philippe Rahmy (1965), autore svizzero residente negli Stati Uniti, egittologo di formazione, ha pubblicato diversi racconti e romanzi, tra cui Allegra (La Table Ronde, 2016).

Jeanne Benameur (1952), di origini italo-tunisine, è insegnante e autrice di novelle, pièces teatrali e romanzi, tra cui Les insurrections singulières (Actes Sud, 2011).

Luciana Cisbani è traduttrice editoriale dal 1993. Insegna traduzione saggistica letteraria dal francese presso la Civica Scuola Interpreti e Traduttori di Milano e ha collaborato alla redazione di dizionari bilingue. Docente di Italiano L2 presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, è stata coordinatrice, curatrice e traduttrice di alcune edizioni delle City Guides Louis Vuitton e recentemente co-conduttrice del Laboratorio internazionale di traduzione ViceVersa italiano-francese. Tra gli autori tradotti: Sophie Calle, Didier Daeninckx, Anna Gavalda, Victor Hugo, Maud Lethellieux, Léo Malet, Alain Minc, Huges Pagan, Georges Simenon.

I partecipanti dovranno lavorare sulla traduzione di alcuni testi che verranno inviati via mail agli iscritti e che saranno analizzati durante il laboratorio.

Termine iscrizioni mercoledì 27 aprile. Per partecipare è necessario fare l’iscrizione Bibliocard
scrivere a:
Simona Cives
Responsabile Casa delle Traduzioni
s.cives@bibliotechediroma.it

Biblioteche di Roma
Casa delle Traduzioni
via degli Avignonesi, 32
00187 Roma
tel. 0645460720
web: http://www.bibliotu.it