Contatti: ndt@lanotadeltraduttore.it





Casa delle Traduzioni


28 gennaio - 17.30 / 19.00
Reading in italiano e spagnolo e proiezione di book trailer.


Verrà presentato il progetto della mostra di libri per bambini di autori argentini tradotti in italiano, come María Teresa Andruetto, Graciela Montes, Isol, Jorge Luján, Gustavo Roldán, Mariana Chiesa. Saranno illustrati i criteri che hanno spinto alcune case editrici italiane di letteratura per l’infanzia a selezionare testi letterari caratterizzati da tematiche, estetica della parola e dell’illustrazione e storie peculiari della cultura argentina.

Con modalità di laboratorio saranno condivise  le diverse interpretazioni di lettura e le possibilità offerte da queste traduzioni nello scambio culturale fra lettori.



Cristina Blake dal 1990 lavora come professoressa e ricercatrice presso la catedra di Didáctica de la Lengua y la Literatura nella Universidad de La Plata e direttrice della Licenciatura en Enseñanza de la Lengua y la Literatura de la Universidad Nacional de San Martín. Realizza seminari, conferenze e corsi. Ha scritto diversi articoli e pubblicato sei libri su Didattica della lingua e letteratura e Letteratura argentina per l’infanzia.

Marina Rivera dal 1993 vive in Italia. Si occupa di progettazione grafica e comunicazione. Nel settore dell’infanzia collabora con istituzioni pubbliche e private quali Museo di zoologia di Roma, Regione Abruzzo, Comune e Biblioteche di Roma, Museo Archeologico di Chieti, Università di L’Aquila, Legambiente, ELI Editrice, Sinnos.


Giovedì 4 febbraio ore 13.30 - 18.00
Esperienze pratiche di traduzione e revisione di un romanzo (inglese - americano)
Laboratorio a cura di Anna Mioni

Il laboratorio, di natura pratica, si baserà sulla traduzione di alcuni brani di letteratura americana contemporanea, elaborato dai partecipanti prima del corso. E' necessaria un ottima conoscenza della lingua inglese.

Le soluzioni scelte da ciascuno verranno discusse e riviste insieme, analizzando gli errori più comuni, le soluzioni più felici e le qualità richieste oggi a una traduzione letteraria che risponde ai requisiti del mercato editoriale. In pratica, si offrirà ai corsisti anche la possibilità di vedere corretta la loro prova a lezione come lo farebbe la redazione di un editore, in modo da poter valutare i propri progressi e la propria attitudine al mestiere di traduttore letterario.

NOTA BENE: Il seminario è destinato ai traduttori alle prime armi.

Iscrizioni entro il 24 gennaio casadelletraduzioni@bibliotechediroma.it per possessori Bibliocard.
Al momento dell’iscrizione sarà inviato il link al testo da tradurre.
 
Anna Mioni dal 1997 ha tradotto più di sessanta libri dall’inglese e dallo spagnolo per importanti editori italiani. Tra gli autori che ha amato di più tradurre ci sono Edith Wharton, Jonathan Coe, Douglas Coupland, Lester Bangs, Tom McCarthy, Sam Lipsyte, Jon McGregor, Ben Brooks, Daniel Handler, Luc Sante… È tra i segnalati al Premio Monselice per la traduzione nel 2008 e 2009. Ha lavorato nelle redazioni di Aries (Franco Muzzio Editore, Arcana) e Alet Edizioni. Per tredici anni è stata bibliotecaria digitale part-time. Insegna traduzione dall’inglese al corso “Tradurre la Letteratura” della FUSP di Misano Adriatico (RN) e al Master in traduzione editoriale e tecnico-scientifica della SSML di Vicenza e tiene seminari e conferenze dal vivo e online. Nel marzo 2012 ha lanciato la sua agenzia letteraria internazionale, AC² Literary Agency.