Contatti: ndt@lanotadeltraduttore.it


SAGGIO

19-02-2008
Com'era. Un ricordo di Samuel Beckett
di: Anne Atik / editore: Rosellina Archinto, 2007
traduttore: Giovanna Baglieri - Traduzione dall'inglese
La natura composita del testo rappresenta la maggiore sfida traduttiva. Cercare di amalgamare stili e registri diversi, passare dal racconto descrittivo alla narrazione diaristica, di per sé frammentaria e interrotta da subitanei salti temporali, alla traduzione di versi...








30-05-2007
Un uomo senza patria
di: Kurt Vonnegut / editore: minimum fax, 2007
traduttore: Traduzione dall'inglese di Martina Testa
È una voce di intellettuale che abbatte subito ogni distanza fra sé e il lettore, una voce con cui anche il traduttore non fa fatica a trovarsi in sintonia, sia sul piano delle idee che del modo di esprimerle...
 


28-11-2006
Il Fado. Storia e cultura della canzone portoghese
di: Rui Vieira Nery / editore: Donzelli, 2006
traduttore: Vanessa Castagna - Traduzione dal portoghese
 La traduzione dei versi dei fado tradizionali è stata particolarmente impegnativa, a causa del ricorso frequente al gergo utilizzato dai marginali, comprese alcune espressioni cadute in disuso ed ormai oscure...

17-05-2006
Il giro del giorno in ottanta mondi
di: Julio Cortázar / editore: Alet, 2006
traduttore: Eleonora Mogavero - Traduzione dallo spagnolo
"La traduzione mi affascina come lavoro paraletterario o letterario di secondo grado. Quando si traduce, vale a dire, quando non si ha la responsabilità del contenuto dell'originale, il problema non sono le idee perché quelle le ha già messe l'autore; basta trasferirle e a quel punto i valori formali e quelli ritmici che si sentono pulsare nell'originale passano in primo piano". (Julio Cortázar)

25-02-2006
Vietato leggere
di: Dubravka Ugrešic' / editore: Nottetempo, 2006
traduttore: Milena Djokovic - Traduzione dal croato
Una prosa profondamente ironica, che partendo dall'aneddoto si snoda entrando nel vivo dell'analisi critica, per poi arrivare a toni assertivi e diretti. Tradurre una voce così indipendente, intelligente e informale è estremamente stimolante...
 


02-11-2005
La Russia di Putin
di: Anna Politkovskaja / editore: Adelphi, 2005
traduttore: Claudia Zonghetti - Traduzione dal russo
Quella della Politkovskaja è una penna poco fluida, molto ruvida, cantilenante a volte, sporcata sempre dalla passione di un'osservatrice tutt'altro che distaccata. E' stata un'esperienza molto intensa dal punto di vista linguistico ed emotivo...


18-04-2005
Guida ragionevole al frastuono più atroce
di: Lester Bangs / editore: minimum fax (2005)
traduttore: Anna Mioni - Traduzione dall'inglese
L'ispirazione principale di Bangs scrittore e personaggio sono i Beat: ecco quindi scrittura automatica, libere associazioni, cronache di notti brave passate a scrivere con l'ausilio di tutti gli stupefacenti possibili...
 
 


15-03-2005
Trieste, o del nessun luogo
di: Jan Morris / editore: Il Saggiatore, 2003
traduttore: Piero Budinich - Traduzione dall'inglese
Il ritratto di Trieste delineato dalla scrittura leggera e maliziosa di Morris, viaggiatrice inglese che ha conosciuto la storia e gli uomini e non ha smesso di amarli, rende giustizia poetica a una città che ha visto tempi migliori eppure, proprio quando dà il meglio di sé, riesce a non prendersi troppo sul serio...
 
 
 


16-03-2005
Homo Cyborg
di: Naief Yehya / editore: Eleuthera, 2005
traduttore: Carlo Milani, Raul Schenardi - Traduzione dallo spagnolo (Messico)
In inglese mi sarebbero risultate assolutamente comuni: "artilects", "becoming cyborg", "capacitors" (artiletti, divenire cyborg, capacitori)... Invece in messicano assumono una sfumatura in un certo senso inquietante, o almeno mantengono una parte del mistero della tecnologia, la tecne...
 
 
 


11-02-2005
Otto braccia per abbracciarti. Riflessioni sulla politica
di: Hanif Kureishi / editore: Bompiani, 2004
traduttore: Ivan Cotroneo - Traduzione dall'inglese
Quando scrivo per me stesso, che si tratti di sceneggiature, di un romanzo, di un racconto, mi sento più libero, libero di sbagliare senza coinvolgere nei miei errori nessun altro che me. Quando traduco, mi sento enormemente più responsabile...
 
 
 
 



pag. <  | 1 |  | 2 |  | 3 |    >  






Aiutati nella ricerca con i campi qui sotto, sarà molto più veloce.
TITOLO

AUTORE

EDITORE

TRADUTTORE