Contatti: ndt@lanotadeltraduttore.it


ROMANZO

10-05-2011
Il grande Gatsby
di: Francis Scott Fitzgerald / editore: minimum fax, 2011
traduttore: Tommaso Pincio - traduzione dall'inglese
Viene considerato il romanzo del sogno americano per eccellenza e, sebbene sia di fatto la cronaca di un fallimento dai contorni tragici e crudeli, non si può certo negare che il suo protagonista è un sognatore. Per Jay Gatsby, smargiasso buono in abito rosa, la ricerca della felicità ha un nome. Si chiama Daisy. È un perduto amore... (segue)







10-05-2011
Il grande Gatsby
di: Francis Scott Fitzgerald / editore: Feltrinelli, 2011
traduttore: Franca Cavagnoli - Traduzione dall'inglese
Gatsby non è solo il protagonista di un classico della letteratura universale; è soprattutto un luogo suggestivo, struggente. Lavorando alla traduzione ho scoperto quanto è difficile seguire Fitzgerald nelle sue ellissi – nel montaggio delle scene ma anche nelle ellissi sintattiche – quanta sollecitudine  richiede aderire a uno dei punti di forza... (segue)








19-12-2010
I flagellati del vento dell'est
di: Manuel Lopes / editore: Gruppo Albatros Il Filo, 2010
traduttore: Riccardo Greco - traduzione dal portoghese
Come scrive Jorge Barbosa nei versi di Preludio, non c’era nessuno ad attendere i primi europei che sbarcarono sulle isole di Capo Verde. E se non c’erano occhi indigeni appostati dietro le frasche, è logico pensare che non ci fossero neanche idiomi incomprensibili con i quali doversi confrontare... (segue)





 


17-12-2010
37, 2° al mattino
di: Philippe Djian / editore: Voland, 2010
traduttore: Daniele Petruccioli - traduzione dal francese
Questo è il secondo romanzo di Philippe Djian che traduco. Il primo è stato Imperdonabili (Impardonnables), uscito a ottobre 2009 sempre per Voland. Ma questo è il primo romanzo che ritraduco, non solo di Djian. 37,2° le matin, infatti, era già uscito in italiano nel 1986... (segue)






17-12-2010
Prime notizie su Noela Duarte
di: José Ovejero, José Manuel fajardo, Antonio Sarabia / editore: Voland, 2010
traduttore: Natalia Cancellieri - traduzione dallo spagnolo
La prima cosa che mi colpisce è la sensazione che sia stato scritto da una sola persona, perché il sottile lavoro di uniformazione... (segue)

Leggi anche la Nota della Redazione - di Dori Agrosì






17-12-2010
Il viaggio d'inverno
di: Amélie Nothomb / editore: Voland, 2010
traduttore: Monica Capuani - traduzione dal francese
INTERVISTA a:
1. Amélie Nothomb
2. Monica Capuani - traduttrice italiana di Amélie Nothomb
Note della Redazione:
Ana Ciurans - Dori Agrosì








19-12-2010
Avventure dello stampatore Zollinger
di: Pablo d'Ors / editore: Quodlibet, 2010
traduttore: Marco Stracquadaini - traduzione dallo spagnolo
La storia di August Zollinger è picaresca. Ma quale storia non lo è? Continuamente sbattuto dal destino, dal caso o dal vento, l’uomo è picaresco per natura. Perfino da fermo nella sua stanza. Si può perdere l’orientamento tra quattro muri? La Bibbia e i poemi omerici, l’Eneide, la Commedia, Don Chisciotte, Pinocchio, tutte le favole, … (segue)






19-12-2010
Sogni e pietre
di: Magdalena Tulli / editore: Voland, 2010
traduttore: Raffaella Belletti - traduzione dal polacco
Volume d’esordio della scrittrice polacca Magdalena Tulli, alla sua prima uscita nel 1995 Sogni e pietre rappresentò una vera e propria rivelazione. La Tulli è tra i protagonisti del fermento culturale che, nato all’inizio degli anni Ottanta, ... (segue)







30-12-2009
Il compagno di scalata
di: Henry Bauchau / editore: Edizioni e/o, 2009
traduttore: Chiara Elefante - Traduzione dal francese
Aver tradotto, nel 2001, il primo romanzo di Bauchau, “La déchirure”, mi è servito ad affrontare il continuo sovrapporsi di piani narrativi del “Compagno di scalata” con la coscienza che per rispettare quella labirintica struttura temporale è fondamentale, anzitutto, un accurato lavoro sul ritmo... (segue)

Leggi anche: Il compagno di scalata - Nota del Redattore, Marta Russo
Opera più recente dello scrittore belga Henry Bauchau, romanzo strutturato per dualità. L’impianto narrativo è costituito da due piani temporali e da due personaggi principali che la voce narrante pone in dialettica attraverso i propri ricordi... (segue)


30-12-2009
Zia Mame
di: Patrick Dennis / editore: Adelphi, 2009
traduttore: Matteo Codignola - Traduzione dall'inglese
Nel 1955 il manoscritto di “Zia Mame” era stato rifiutato da diciannove editori, che col fiuto e la lungimiranza tipici della categoria lo avevano giudicato invendibile. « Invendibile », per chi non lo sapesse, è un giudizio che in editoria si applica a tipologie di opere molto diverse, fra le quali spiccano, nell’ordine, alcuni titoli che di lì a poco verranno stampati in milioni di copie, quasi tutti i libri illustrati e tutte le raccolte di racconti, senza distinzione. “Zia Mame” in origine era una raccolta di racconti... (segue)

Leggi anche: Zia Mame - Nota del Redattore, Emanuela Mazzucchelli
La teatralità della “Zia” e la sua stravaganza sono motivo di grande ilarità; il povero nipote che le viene affidato, dopo essere rimasto orfano, scopre che crescere con una zia vulcanica non è molto facile ma davvero divertente... (segue)






pag. <<  <  | 5 |  | 6 |  | 7 |  | 8 |  | 9 |  | 10 |  | 11 |    >  >>






Aiutati nella ricerca con i campi qui sotto, sarà molto più veloce.
TITOLO

AUTORE

EDITORE

TRADUTTORE