Contatti: ndt@lanotadeltraduttore.it


ROMANZO

24-07-2014
Tre anni luce / Three Light-Years
di: Andrea Canobbio / editore: Feltrinelli, 2013
traduttore: Traduzione dall'italiano in inglese di Anne Milano Appel
Three Light-YearsEvery reader knows that some novels are plot driven, others character driven. And then there are the ones that are language driven: the ones where you linger over every word, relishing every nuance, often rereading the sentence you’ve just finished because you want to savor it again. For me Andrea Canobbio’s Three Light-Years (Farrar Straus & Giroux, July 2014) falls into the latter category. The plot matters, of course, and the characters are substantially drawn, but between style and story, style wins hands down.... (segue)





24-07-2014
La luce è più antica dell'amore
di: Ricardo Menendez Salmon / editore: Marcos y Marcos, 2014
traduttore: Traduzione dallo spagnolo di Claudia Tarolo
Pubblicare Salmón in Italia è stato il primo passo. Dall'Offesa, nel 2008, a Niños en el tiempo, che uscirà ne 2015, sei libri, al ritmo di quasi uno all'anno: questa già si chiama convinzione. La luce è più antica dell'amore è il quinto che pubblichiamo, il quinto che traduco: e qui decisamente mi sbilancio. Intendiamoci, amo i libri che pubblichiamo uno per uno; mentre li leggo, immaginando la loro vita “di qua”, mi risuonano in mente già nella mia lingua, e per un attimo sogno di tradurli tutti.... (segue)
Leggi anche La Nota della Redazione, di Alessandra Ribolini





17-01-2014
Sparire
di: Petra Soukupová / editore: Atmosphere Libri
traduttore: Traduzione dal ceco di Raffaella Belletti
I capitoli sono brevi, agili. Ho parlato di stile sobrio: lo è al punto che per me è stato molto faticoso renderlo senza cedere alla tentazione di spiegare troppo, rischiando di diventare prolissa e di allungare i dialoghi. Un esempio per tutti: l’uso dell’infinito nella frase principale - per far sì che sia il più obiettiva possibile e lasciare al lettore il compito di attribuirle sfumature diverse - al quale mi sono conformata tranne nei casi in cui nel testo italiano poteva creare confusione. Anche rendere la lingua parlata usata nel libro, ricreandone il tono e le sfaccettature in quella d’arrivo, è stato spesso problematico. Ma a crearmi le maggiori difficoltà sono stati i realia... (continua la lettura)





17-01-2014
Una speculazione sul grano
di: Frank Norris / editore: Amos Edizioni
traduttore: Traduzione dall'inglese di Alberto Cellotto
Quando Michele Toniolo mi parlò di Frank Norris, pensai per prima cosa che non conoscevo l’autore. Questo non è necessariamente un problema quando si traduce e credo che ai colleghi capiti spesso. Questo fatto era tuttavia strano, e non certo perché io abbia una buona conoscenza delle letteratura mondiale, ma più che altro perché Norris è un autore collocato in un periodo ben preciso della storia letteraria americana, un frangente che tra l’altro amo molto e che riserva sempre scoperte interessanti... (continua la lettura)


17-01-2014
Viva la musica!
di: Andrés Caicedo / editore: Edizioni Sur
traduttore: Traduzione dallo spagnolo (Colombia) di Raul Schenardi
La scrittura di Caicedo – appassionato cinefilo e musicofilo che scriveva vertiginosamente sperimentando nuove forme testuali, spesso frammentarie, ma rivolgendosi sempre al pubblico dei suoi coetanei, alla «sua gente» –, è infarcita di espressioni dialettali, neologismi e termini gergali in uso all’epoca negli ambienti giovanili marginali. La punteggiatura naturalmente è approssimativa, abbondano i flussi di coscienza della protagonista, con immagini deformate dalle droghe, e in molti passi vengono intercalati nel testo, senza soluzione di continuità, versi delle canzoni di salsa. Sarebbe stato impossibile per me individuare queste citazioni (confesso che ho ascoltato più salsa durante il lavoro di traduzione che in tutta la mia vita) senza l’ausilio offerto dal saggio Andrés Caicedo o la muerte sin sosiego, di Sandro Romero Rey, che ricostruisce puntualmente il soundtrack del romanzo... (continua la lettura)





17-01-2014
Un gioco da grandi
di: Benjamin Markovits / editore: 66thand2nd, 2013
traduttore: Traduzione dall'inglese di Michele Martino
All’inizio non è stato semplice prendere le misure alla prosa asciutta di Markovits, al suo stile spigoloso, stratificato, carico di risonanze e ambiguità. Lui non va mai alla ricerca della frase a effetto, dell’azione spettacolare, neanche quando racconta le partite, gli allenamenti, l’adrenalina che si sprigiona sotto canestro... (continua la lettura)

Leggi anche La Nota del Redattore, di Giuliano Boraso: Dev’essere una persona piuttosto severa con sé stessa, Benjamin Markovits. Per raccontare in maniera così lucida e distaccata la propria inadeguatezza serve una piccola dose di autolesionismo, molta onestà e un sufficiente livello di riappacificazione interiore... (continua la lettura)





17-01-2014
Cinque ore con Mario
di: Miguel Delibes / editore: Elliot, 2013
traduttore: Traduzione dallo spagnolo di Pierpaolo Marchetti
Se avessi potuto lo avrei riportato in vita. Sì, avrei preso Miguel Delibes e lo avrei resuscitato perché Cinque ore con Mario è uno di quei libri che andrebbero tassativamente tradotti con la collaborazione dell’autore. Ma lui, Delibes, non ne ha voluto sapere di tornare nel mondo dei vivi. E io ho cercato di farlo rivivere attraverso un’opera nella quale ho finito per immergermi con tutto me stesso.
Per tradurre  o sperare di tradurre degnamente Cinque ore con Mario bisogna calarsi fino in fondo nell’anima della protagonista. Bisogna sedersi ogni giorno alla propria scrivania e pregare che una improvvisa mutazione genetica ti trasformi in donna Carmen Sotillo... (continua la lettura)





17-01-2014
Cento strappi
di: Liesl Jobson / editore: Marcos y Marcos, 2013
traduttore: Traduzione dall'inglese degli allievi del laboratorio Marcos y Marcos "24x4 col resto di 4" coordinato da Isabella Zani.
Presto ci siamo tutti resi conto che il nostro lavoro sarebbe stato qualcosa di paragonabile all’esecuzione di un concerto: come in un’orchestra vera, noi traduttori siamo diventati un po’ musicisti che, sotto la direzione attenta di Isabella e Claudia, hanno trasformato le parole nelle note di un’unica sinfonia. Ciascuno con il proprio strumento, ci siamo avvicinati al testo di partenza con l’orecchio teso a cogliere la voce autentica di ogni racconto, ognuno dei quali racchiude, in un brevissimo lampo, istantanee di vite e storie differenti, dalle sfumature più tragiche a quelle più umoristiche. In questi cento lampi ogni parola pesa, è densa di significato, scandisce il ritmo di dialoghi e descrizioni, e determina la tensione dei racconti, che per la loro estrema brevità appartengono al genere della flash fiction... (continua la lettura)





17-01-2014
La prefazione del negro
di: Kamel Daoud / editore: Casagrande (CH), 2013
traduttore: Traduzione dal francese di Elisabetta Di Stefano, Yasmina Melaouah, Elisa Orlandi, Diana Pasina, Gioia Sartori
Se abitualmente l’esperienza della traduzione di un testo è un viaggio perlopiù solitario, nel dialogo silenzioso con la pagina, nel faccia a faccia assiduo e muto del traduttore con gli enigmi della parola, l’esperienza della raccolta di racconti di Kamel Daoud pubblicata nel settembre 2013 da Casagrande è stata una bellissima avventura condivisa. È una traduzione popolata, affollata, una traduzione passata tra tante mani, sfiorata da tanti occhi, che ha viaggiato in molte case prima di riecheggiare, sonora, nel bel Teatro Sociale di Bellinzona dove alcuni brani sono stati letti, quasi in anteprima, in occasione dell’edizione 2013 del Festival Babel, dove l’autore era fra gli ospiti... (continua la lettura)





14-06-2012
La meccanica del cuore
di: Mathias Malzieu / editore: Feltrinelli, 2012
traduttore: Cinzia Poli - Traduzione dal francese
Immagini oniriche, gotiche, cromaticamente prepotenti, personaggi fragili e delicati, che il vento sferzante delle pagine iniziali potrebbe disperdere nella tormenta di neve, nutrono il romanzo di Mathias Malzieu, che è musicista prima di essere scrittore. E La mécanique du coeur è infatti anche il titolo del disco dei Dionysos, il gruppo rock di Malzieu... [...]








pag. <  | 1 |  | 2 |  | 3 |  | 4 |  | 5 |  | 6 |  | 7 |    >  >>






Aiutati nella ricerca con i campi qui sotto, sarà molto più veloce.
TITOLO

AUTORE

EDITORE

TRADUTTORE